Valutazione dell'esposizione al rumore addetti Call Center (telefonisti)

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Di seguito si riporta un estratto relativo a una metodica di misurazione e valutazione esposizione al rumore operatori di Call Center. I risultati sono curiosi; i livelli di esposizione possono superare tranquillamente i valori di azione. Scopo dello studio è stato quindi quello di valutare le impostazioni che NON causano, durante l'utilizzo, il superamento del livello inferiore di azione (80dB(A)), garantendo agli operatori il rispetto della fascia di rischio trascurabile.

 

METODOLOGIA DI VALUTAZIONE

 

Per ogni determinato compito sono state eseguite separatamente le misure per determinare il livello di pressione sonora (LAEQ,m) rappresentativo dell'esposizione al rumore dell'operatore e il livello di pressione sonora di picco (LCPK,m). Le misurazioni tengono conto delle variazioni del livello di rumore all'interno di ogni compito nel tempo, nello spazio, e nelle condizioni di lavoro. La durata di ogni misurazione è sufficientemente ampia per rappresentare il livello medio di pressione sonora continuo equivalente per l'effettivo compito svolto. I livelli di esposizione al rumore ponderato A normalizzato sono stati riferiti, in maniera cautelativa, ad una giornata lavorativa nominale di 8 ore (LEX,8h [dBA]).

Le misurazioni sono state effettuate tramite l'utilizzo di un manichino certificato con incorporati due microfoni in grado di rilevare il rumore generato dalle cuffie. Il manichino Charly Glob pesa molto in quanto deve simulare fisicamente il corpo umano ovvero non si devono verificare trasmissioni di vibrazioni anomale come prescritto dalla UNI/TR 11450:2012. Il rumore ambientale è stato misurato nel modo standard.

 

Manichino Charly Glob

 

Prima di effettuare le misure di dettaglio sono stati eseguiti degli screening per la verifica qualitativa dei livelli di amplificazione della centralina telefonica da approfondire. Di seguito si riporta la time history degli screening con la conclusione delle impostazioni che verranno approfondite con le analisi di dettaglio.

 

 

Per Informazioni Dott. Massimo Bonzano   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.