Giovedì, 14 Novembre 2019

LIBRO CONSIGLIATO

Libro di Giovanni Gavelli

Editore Flaccovio 2014

FREE DONWLOAD

Haccp e magneti al neodimio

Abbiamo 17 visitatori e nessun utente online

Il 5G, i veri vantaggi e svantaggi

  • Categoria: CEM
  • Pubblicato: Venerdì, 23 Agosto 2019 00:00
  • Scritto da Debora Menegatti
  • Visite: 184

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Il 5G (acronimo di 5th Generation) è la rete di nuova generazione che andrà a superare l’attuale 4G LTE, la sua velocità sarà fino a 20 volte superiore a quella dell’attuale 4G e questo porterà a un aumento rilevante delle connessioni e del traffico dei datiLa sua tecnologia è progettata per gestire sia le frequenze più alte sia le frequenze più basse; il 5G permetterà quindi di avere ampia copertura di rete a basso costo e con bassi consumi di energia.

 Il punto critico è il seguente: per raggiungere velocità elevate è necessario utilizzare uno spettro di frequenza alto; il 5G sfrutta le onde millimetriche, vale a dire onde radio tra 30 e 300 GHz.

 Il timore dunque è rappresentato dalle frequenze, che sono più alte con lunghezze d’onda ridotte!

Le radiazioni con una bassa lunghezza d’onda sono più facilmente assorbite da pareti e ostacoli, per questo motivo, sono necessarie maggiori installazioni antenne; il che avverrà automaticamente, in quanto le antenne dovranno essere di più proprio perché avranno una potenza minore. E questo può essere una garanzia del fatto che l’esposizione ai campi elettromagnetici sarà inferiore anche rispetto ai sistemi precedenti.

Le onde radio possono essere assorbite da corpi di dimensioni confrontabili o superiori ad 1/4 circa della loro lunghezza d'onda. Quindi il corpo umano assorbe bene onde di frequenza compresa tra 30 e 300 MHz (da 10 m a 1 m). La quantità di onde radio assorbita da un particolare tessuto si indica come potenza specifica assorbita, e si misura in watt per Kilogrammo (W/Kg). Gli effetti biologici delle onde radio dipendono da questa quantità, che è ovviamente legata alla potenza delle onde che investono l'individuo, ma anche alla loro frequenza.

Una volta assorbite, l'energia viene convertita in calore, il quale, se non viene smaltito tramite i meccanismi naturali di termoregolazione, può danneggiare direttamente o indirettamente i tessuti colpiti.

Il 5G è pensato come una rivoluzione silenziosa che entrerà ovunque nelle vite delle persone, un nuovo sistema nervoso mondiale che andrà a innervare ogni casa e ogni strada, ogni device e ogni azione della quotidianità.

VANTAGGI

  • Il 5G, poiché permetterà la nascita della guida autonoma, la quale avrà grandi benefici da questa rete, consentendo un dialogo in tempo reale con le infrastrutture delle strade ottenendo informazioni vitali per la sicurezza dei conducenti. Gli stessi nodi stradali dialogheranno tra loro per garantire una migliore gestione del traffico deviando il percorso delle auto in caso di problemi.
  • Anche la smart home beneficeranno moltissimo del 5G, poiché tutti gli oggetti smart della casa potranno dialogare tra loro, ricevere informazioni dall’esterno ed essere gestiti da remoto da un unico dispositivo.

SVANTAGGI

  • Una rete in grado di collegare ogni cosa può mettere a rischio la privacy delle persone; la quale, in assenza di incisive misure di controllo, prevenzione e trasparenza, provocherebbe alla popolazione mondiale un vero e proprio problema gravoso e pervasivo. 
  • Se i produttori non sapranno garantire un elevato standard di sicurezza ogni dispositivo connesso potrebbe essere potenzialmente utilizzato da cracker per attività illecite, mettendo potenzialmente a rischio le persone.
  • Infine, c’è il rischio che il digital divide nel mondo aumenti ulteriormente il gap tra i paesi che adotteranno questa nuovo standard con quelli che ancora oggi non dispongano nemmeno di una rete mobile adeguata: un mondo a due marce potrebbe ampliare differenze e bolle di povertà, situazione già ampiamente nota e che dovrà essere affrontata con responsabilità a livello politico/istituzionale.

Per quanto riguarda l'ambito normativo invece...

La tecnologia 5G sarà gestita legislativamente con il decreto legge n.64 dell’11 luglio 2019, il Governo ha introdotto la “golden power” sulla nuova tecnologia 5G per rafforzare la tutela della sicurezza nazionale in un settore di rilevanza strategica come quello delle telecomunicazioni, e delimitare ancora più efficacemente le verifiche spettanti al Governo in caso di autorizzazioni di atti e operazioni societarie riguardanti le nuove reti di infrastrutture tecnologiche.