Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Ogni 10 esplosioni, una è causata dall’innesco dovuto a cariche elettrostatiche.

E’ noto che strofinando due materiali diversi tendono ad elettrizzarsi accumulando energia; questo avviene per esempio nel caricamento di fusti e nella movimentazione di polveri (farina, pvc, teflon) per via pneumatica. Quindi oltre che il collegamento di messa a terra un altro aspetto da tenere in considerazione è costituito dalla serie triboelettrica, ovvero bisognerebbe cercare di non accoppiare materiali con elettronegatività troppo diverse. Per esempio il caso peggiore, ovvero dove si possono creare eccessi di carica importanti, è la movimentazione di polvere di cuoio in una tubazione di Teflon (vedi tabella). In pratica per ridurre il più possibile la formazione di cariche elettrostatiche bisognerebbe scegliere materiali “vicini” nella serie triboelettrica, per esempio tubazioni in rame per la movimentazione di polvere di gomma. La serie triboelettrica ci dice inoltre come avviene l’elettrizzazione, per esempio strofinando un panno di lana con una bacchetta di vetro avremo che la lana sarà caricata negativamente mentre il vetro positivamente, in ultimo ci spiega anche il motivo delle “scosse” che prendono gli addetti nell’utilizzo di sabbiatrici/pallinatrici utilizzando sferette in vetro, le sfere in acciaio si “caricano” molto meno.